mercoledì, febbraio 19

Nadal svela quale sia stata la migliore decisione della sua carriera

0

Il 2019 è stato un anno magico per Rafael Nadal, capace di chiudere la stagione in testa la classifica mondiale (il più anziano da quando il ranking è stato istituito nel 1973), undici anni dopo la prima volta. Due vittorie Major, due Masters 1000, la sedicesima stagione consecutiva con almeno un titolo Atp e lo straordinario record di dodici vittorie al Roland Garros rendono la stagione appena passata davvero indimenticabile per lo spagnolo, coronata dalla vittoria in Coppa Davis della sua Spagna.

A proposito di Spagna, Nadal ha recentemente rivelato quale sia stata la decisione più importante della sua carriera: “Sicuramente quella di non lasciare mai casa mia“. Nonostante le occasioni non siano certo mancate, sottolinea Rafa, il più celebrato atleta spagnolo di tutti i tempi è sempre rimasto nella sua Manacor, sull’isola di Mallorca, circondato dall’affetto di amici e familiari, dove circa due anni fa ha aperto anche la Rafa Nadal Academy.

“Restare a Manacor è stata la decisione più importante che abbia mai preso, la più soddisfacente della mia carriera. Già da giovanissimo, ho avuto l’opportunità di trasferirmi ad un centro di altissima qualità a Sant Cugat, a Barcellona, in maniera del tutto gratuita. Ma decisi di rimanere a casa, allenarmi con mio zio, restare con i miei familiari”.

E poi, ancora, “quando sono diventato professionista, molti mi consigliarono di trasferirmi in altri posti per questioni fiscali. Il regime fiscale spagnolo, infatti, per gli sportivi impone tasse molto alte. Ma decisi consapevolmente di restare, pagando il 50% di una carriera che sarebbe potuta essere abbastanza corta in tasse. Se fossi andato all’estero, avrei guadagnato molto di più, ma sono certo che la mia carriera sarebbe stata diversa“.

Share.

Leave A Reply