mercoledì, febbraio 19

“Answer my question, jerk!”: la più celebre crisi di nervi di John McEnroe

0

Correva l’anno 1984, forse il migliore della carriera di John McEnroe, quello in cui vinse a Wimbledon e New York e arrivò in finale a Parigi. Proprio quell’anno ci fu però un torneo minore, il 250 di Stoccolma, che forse viene ricordato ancora più dei più celebri major. Un torneo che ospitò forse la più grande sfuriata del campione americano. Uno che di sfuriate se ne intende, eccome.

In questo video vi proponiamo quindi lo sfogo di McEnroe (che non gli impedì di vincere il torneo), dopo il quale fu squalificato per 21 giorni dall’Atp e costretto a pagare una multa di 7.500 euro. Alla base di tutto una chiamata arbitrale controversa, alla quale Big Mac ha risposto inveendo contro il giudice di sedia: “Answer my question, the question, jerk!”. Letteralmente: “Rispondi alla mia domanda, la domanda, cretino!”.

Non contento del warning impartitogli dall’arbitro, perso il game, prima scaglia una pallina verso il pubblico e poi torna a sedersi e comincia a prendere a racchettate ogni cosa che trova a tiro, sfiorando il malcapitato avversario con una bottiglia. Guardare per credere.

Share.

Leave A Reply