mercoledì, aprile 8

Us Open / Day 1. Cinque flash da New York

0

Primo giorno di torneo nel Queens: alcune conferme, alcune sorprese, alcune delusioni. Abbiamo scelto cinque storie principali per voi.

Flash #1 (di copertina) – Stanimal is back

Stan Wawrinka conferma quanto di buono fatto vedere Cincinnati e lancia segnali di ripresa sempre più insistenti dopo il periodo più nero della sua carriera. Nel primo turno più affascinante del torneo porta a scuola il numero 8 del mondo Grigor Dimitrov (sempre più oggetto misterioso, annichilito in tre set) e si candida a dire la sua. E di solito, quando dice la sua, arriva fino in fondo. Una buona notizia per il tennis mondiale.

Flash #2 – Bene gli italiani, peccato per Berrettini

Partono bene gli italiani. Paolone Lorenzi ha la meglio, in quattro set del quotato giovane inglese Kyle Edmund, Lorenzo Sonego vince la sua battaglia in cinque set contro l’esperto lussemburghese Gilles Muller, Andreas Seppi prima ribalta Sam Querrey poi approfitta del suo ritiro. Bene anche Camila Giorgi, unica rappresentante azzurra. Peccato per Matteo Berrettini, eliminato un po’ a sorpresa in tre set dall’americano Kudla.

Flash #3 – Shapo-Aliassime, show mancato

E’ durato solo due set l’atteso derby tra i due baby-fenomeni canadesi Denis Shapovalov (classe 1999) e Felix Auger-Aliassime (classe 2000, il primo uomo nato nel nuovo millennio a ottenere un punto Atp). Due set “da paura”, però, con dritti e rovesci a tutto braccio e colpi da far strizzare gli occhi. Peccato che, sull’1-1 (4-1 Shapo) il giovane Felix sia stato costretto al ritiro. Tranquilli, ne riparleremo presto.

Flash #4 – Tsitsipas c’è

A proposito di baby-fenomeni, non sono tremate le ginocchia al greco Stefanos Tsitsipas, il nostro next-gen preferito. Si è sbarazzato in tre set di Tommy Robredo e ha confermato quanto di buono fatto vedere a Toronto (dove ha perso in finale la Rogers Cup contro Rafa). Numero 15 del mondo, c’è grande curiosità di sapere dove potrà arrivare qui a Flushing Meadows.

Flash #5 – Halep, che tonfo!

Prima grande sorpresa nel tabellone femminile. La numero uno al mondo del ranking Wta Simona Halep, una delle favoritissime della vigilia, saluta New York e torna a casa al primo turno, sconfitta nettamente in due set dall’estone Kanepi. Fuori anche la Radwanska, sconfitta dalla tedesca Tatjana Maria.

 

Share.

Leave A Reply