Nadal-Thiem, ecco a voi il primo quarto di finale degli Us Open

0

Non era esattamente ciò che ci aspettavamo, non abbiamo timore ad ammetterlo. Il primo quarto di finale degli Us Open vedrà di fronte il numero 1 del mondo Rafael Nadal e il numero 9 Dominc Thiem. Se per lo spagnolo il percorso era quello preventivato, per il 25enne austriaco non si può dire la stessa cosa.

Nadal, va detto, ha incontrato più difficoltà del previsto finora, sia con il russo Khachanov che con il georgiano Basilashvili. Ha vinto grazie all’esperienza e alla sua classe infinita. Ciò che però ha impressionato un po’ tutti è stata l’autorevolezza con cui Thiem ha avuto la meglio, in tre set, del sudafricano Kevin Anderson, numero 5 del mondo, lanciatissimo verso i quarti e con un curriculum decisamente migliore del suo sui campi duri.

L’austriaco ha giocato un match praticamente perfetto, forse il migliore della sua carriera sul cemento. Tatticamente ianppuntabile, neppure una palla break concessa all’avversario, errori non forzati che si contano sulle dita di una mano, un rovescio da fare stropicciare gli occhi. L’unico difetto, se lo si vuole proprio trovare, è la bassa percentuale di prime di servizio in campo, bilanciata però dalla qualità impressionante della seconda.

Ora Nadal e Thiem – due terraioli, scusate la sacrilega semplificazione – si ritrovano davanti sul cemento di New York. E forse, in queste condizioni, per l’austriaco, giunto al suo primo quarto di finale in un torneo Major che non sia Parigi, c’è qualche speranza di successo in più. I dieci precedenti, tutti sulla terra, dicono 7-3 Nadal.

Share.

Leave A Reply