Djokovic torna dominatore, Thiem si arrende

0

Che partita tra Novak Djokovic e Dominic Thiem. Sicuramente il match più equilibrato e intenso visto a Madrid e uno dei migliori di tutto il 2019. Alla fine la spunta il numero uno del mondo dopo due ore e 25 minuti di mazzate da una parte e dall’altra. Decisiva l’autorevolezza e la freddezza di Nole nei momenti decisivi del match, in cui il numero 5 del mondo è invece mancato. Per Djoko si aprono così le porte della finale del Masters 1000 di Madrid.

Primo set in cui Thiem è sembrato spesso in procinto di prendere il controllo del set, specie dopo il break del terzo gioco, ma che alla fine vinto dal solito, spietato, incrollabile Djokovic, capace di resistere quando la partita sembrava scivolare verso la parte dell’austriaco e di rilanciare prima con il contro-break del sesto gioco e poi con un tie-break (vinto 7-2) in cui ha messo in mostra la specialità della casa: una difesa al limite del disumano, specie in uno scambio, già sul 3-1 per lui, in cui Thiem contro chiunque altro avrebbe fatto il punto almeno tre volte. Non hanno pagato neppure alcune scelte tattiche dell’austriaco, che ha puntato troppo e male sul dropshot e, specie alla fine del set, è sembrato troppo affrettato nel voler chiudere il punto.

Il secondo set si apre secondo il filone del primo. Grande battaglia dalla linea di fondo, grande equilibrio. Fino al sesto sesto game, in Thiem sembra poter girare il set a suo favore con un break conquistato con i denti. Se non fosse che Djoko, assorbito il colpo, si scatena subito con il contro-break lasciando a 15 l’avversario e conquistando di nuovo il servizio all’undicesimo gioco. A questo punto, Nole va a servire per il match sul 6-5, ma anche qui succede l’imponderabile: due brutti errori, una chiamata controversa dell’arbitro e infine il primo doppio fallo del match del serbo regalano un nuovo tie-break al numero 5 del mondo. Ma come nel primo set Dominic si spegne sul più bello e a vincere set e partita è il numero uno del mondo.

Share.

Leave A Reply