mercoledì, febbraio 19

Australian Open, e ora chi ferma la corsa di Andrey Rublev?

0

Andrey Rublev sta vivendo il suo miglior momento da quando è diventato professionista. Quello che viene considerato il numero tre russo (dopo Medvedev e Khachanov, ma forse presto le gerarchie cambieranno) nel 2020 non ha perso finora neppure una partita nei tre tornei a cui ha preso parte.

Vittoria al 250 di Doha (senza perdere neppure un set), vittoria al 250 di Adelaide e, fino adesso, percorso netto anche agli Australian Open. Il suo 2020 parla di undici vittorie e zero sconfitte. L’ultimo successo, il 3-1 con cui ha battuto David Goffin a Melbourne, gli è valso l’accesso agli ottavi di finale dello Slam australiano, miglior risultato di sempre per lui nel primo major della stagione.

Rublev, classe 1997, da anni grande promessa del tennis russo, si era un po’ perso anche a causa di fastidiosi problemi fisici. Ma già dalla fine della scorsa stagione sempre finalmente aver trovato il suo miglior gioco e una tenuta mentale capace di fargli fare il definitivo salto di qualità.

Vedremo come proseguirà il suo torneo, ma ci sentiamo già di dire che nessuno, in questo momento, sarà felice di trovarselo di fronte. Il prossimo sarà Alexander Zverev, ne vedremo delle belle.

Rublev batte Goffin 2-6, 7-6, 6-4, 7-6 – Highlights Video

Share.

Leave A Reply