mercoledì, febbraio 19

Australian Open, Djokovic in scioltezza su Raonic. Ed ora la super-sfida numero 50

0

Ottava semifinale a Melbourne, numero 37 a livello Slam in carriera. Sarà la sfida numero 50 contro Roger Federer, autore di un’impresa straordinaria contro Tennys Sandgren. Novak Djokovic prosegue la sua navigazione tranquilla agli Australian Open, eliminando con relativa tranquillità Milos Raonic in tre set.

E’ la vittoria numero dieci per il serbo in dieci precedenti contro il canadese di origine montenegrina, che ancora una volta nulla ha potuto contro lo strapotere del numero due del mondo. Milos non ha sfigurato, ma non ha mai dato veramente l’impressione di poter mettere in difficoltà l’avversario, costretto a fronteggiare solo due palle break nel corso di tutto l’incontro, terminato 6-4, 6-3, 7-6.

Il problema principale per Nole è coinciso con una lente a contatto che gli si è staccata ed ha creato qualche fastidio alla vista, motivo per il quale ha dovuto interrompere il match. A fine partita, nel corso dell’intervista di John McEnroe, il serbo si è molto commosso ricordando la sua amicizia con Kobe Bryant, icona dell’Nba, scomparso insieme alla figlia Gianna e ad altre sette persone in un tragico incidente.

Share.

Leave A Reply