Ecco la probabile data del ritorno di Federer, spiega Krajicek

0

La notizia è delle ultime ore e può far sperare milioni di fan, Roger Federer potrebbe ripartire da Doha. Lo svizzero, dopo essersi allenato a Dubai con Ljubicic a dicembre, avrebbe come obiettivo il torneo di Doha per il rientro in campo.

Le parole di Krajicek

La notizia arriva direttamente da Richard Krajicek, direttore del torneo Atp 500 di Rotterdam, che ha affermato:

Per quanto ne sappia, Roger giocherà a Doha, la settimana dopo Rotterdam. Se sarà pronto e in condizione di giocare, però, ce lo potrà dire solo lui”.

Dopo le voci di un ritiro anticipato, i fan possono tirare un sospiro di sollievo. Il maestro svizzero è sempre più vicino al rientro in campo. Il mese di marzo sarà con tutta probabilità il momento giusto. L’Atp ha infatti in programma ben otto eventi e uno di questi può essere quello buono. Dopo più di dodici mesi e l’ultima semifinale giocata agli Australian Open 2020, lo svizzero potrebbe prendere parte ai tornei di Dubai e Doha. Se le condizioni fisiche glielo permetteranno potrebbe unirsi a Nadal al via per il torneo di Rotterdam.

Il direttore Krajicek spera di far tornare Roger in Olanda, luogo che rievoca bei ricordi allo svizzero. Federer ha trionfato lì per tre volte: la prima nel 2005, la seconda nel 2008 e la terza volta nel 2018. Quest’ultima gli ha permesso per l’ultima volta di tornare al primo posto nel mondo all’età di 36 anni.

5 proposte per le scarpe da tennis ideali da donna

Share.

Leave A Reply