Nadal si trasferisce, come sarà la nuova super dimora di Manacor
N

Con la nascita del primo figlio, Rafael Nadal è pronto a cambiare casa. Lo spagnolo, però, dovrà aspettare maggio 2023 per trasferirsi nella nuova dimora che si sta facendo costruire a Manacor.

Le caratteristiche della nuova casa

Nadal ha vissuto un 2022 con alti e bassi dal punto di vista professionale. I primi sei mesi sono stati incredibili, con la vittoria all’Australian Open e al Roland Garros, oltre ai successi all’Atp250 di Melbourne e all’Atp500 di Acapulco. Gli ultimi sei, al contrario, sono stati contraddistinti da infortuni e poche apparizioni nel circuito.

Dal punto di vista personale, invece, gli ultimi mesi sono stati i più emozionanti, con la nascita del proprio primogenito.

Proprio in vista della nuova vita, Rafa e sua moglie Francisca si trasferiranno nella lussuosissima villa fatta progettare a Manacor dall’architetto Antoni Esteva. L’abitazione avrà un accesso privato al mare proprio dove è ormeggiato lo yacht del 22 volte campione slam.

La scelta della location non è stata completamente casuale. Oltre a regalare alla nuova famiglia una bellissima vista da Porto Cristo (il punto più alto del comune spagnolo), il complesso residenziale è occupato da un’altra villa dei nonni di Rafa e da quello dello zio Miguel Angel, ex leggenda del Barcellona.

>> Le sette migliori racchette in circolazione per i colpi in top spin

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Articoli correlati

spot_img