spot_img
spot_img

Atp 500 Dubai, esordio vincente per Lorenzo Sonego: big match al secondo turno
A

Partiva favorito e ha rispettato il pronostico della vigilia imponendosi con una prestazione autorevole: esordio vincente per Lorenzo Sonego all’Atp 500 di Dubai. Il 28enne torinese ha sconfitto in tre set la Wild Card Sumit Nagal (indiano numero 97 al mondo) guadagnandosi gli ottavi di finale del torneo.

Dubai, buona la prima per Lorenzo Sonego!

lorenzo sonego
Foto Sito US Open

L’incontro è iniziato intorno alle 18:00 e ha visto Sonego spuntarla col punteggio di 6-4, 5-7, 6-1 maturato in poco più di due ore (2 h e 18 minuti).

La partita

Dopo una fase di studio molto equilibrata, a fare la differenza nel primo parziale è stato lo strappo del torinese in un rocambolesco settimo game (nastri determinando da una parte e dall’altra), terminato con un errore di dritto di Nagal sulla terza palla break consecutiva. Nel gioco successivo, il tennista indiano ha provato a rimettersi immediatamente in carreggiata, ma Lorenzo è stato bravo a spegnere le sue velleità smerciando un ace e due dritti fulminanti. Scampato il pericolo, Sonego ha poi chiuso la questione senza ulteriori patemi.

Nella ripresa il confronto ha continuato a viaggiare sui binari dell’equilibrio, seguendoli ancora con maggiore precisione. Basti pensare che nei primi dieci game non si sono registrate palle break né addirittura alcun epilogo ai vantaggi. Nell’undicesimo, invece, sono arrivate due chance per breakkare in favore di Sonego, ma Nagal le ha neutralizzate entrambe affidandosi al servizio. Poi, improvvisamente, quando tutto sembrava portare al tie-break, Lorenzo si è reso protagonista di un sanguinoso passaggio a vuoto (palla corta leggibile, doppio fallo ed errore di rovescio) che è valso il 7-5 al classe ’97 di Jhajjar.

Il verdetto finale è stato dunque rinviato al terzo atto. Qui, però, il giocatore piemontese ha dimostrato grande forza mentale riportando l’inerzia dell’incontro dalla sua parte già nelle fasi iniziali. È successo in apertura, per la precisione, quando ha ottenuto il break risalendo dal 40-0 in virtù di un dritto inside vincente che l’indiano ha potuto solo applaudire. Sarà la spallata decisiva.

Già, perché successivamente un Nagal un po’ scoraggiato e un po’ dolorante all’addome (con tanto di Medical Time Out) non è riuscito a reagire e Sonego ne ha approfittato per dilagare chiudendo con un doppio break di vantaggio (altre zampate nel quinto e nel settimo game).

Dubai, chi affronterà Sonego agli ottavi?

Superato l’ostacolo Nagal, Sonego affronterà agli ottavi il russo Daniil Medvedev, numero quattro al mondo e prima testa di serie del torneo. L’azzurro partirà sfavorito ma non è detto che non possa piazzare il colpaccio, considerate anche le difficoltà riscontrate dal moscovita – oggi in campo per la prima volta dopo la finale dell’Australian Open – per battere all’esordio Alexander Shevchenko (6-3, 7-5).

Dove vedere l’Atp 500 di Dubai in TV e streaming

L’Atp 500 di Dubai è trasmesso in diretta TV su Sky (canali Sky Sport Tennis e Sky Sport Uno) e in streaming su NOW e Tennis Tv.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img