spot_img
spot_img

Atp 500 Barcellona, Arnaldi lotta ma non riesce a sovvertire il pronostico: out ai quarti
A

Battere Casper Ruud e guadagnarsi il pass per la semifinale dell’Atp 500 di Barcellona si prospettava per Matteo Arnaldi una missione estremamente complicata. E purtroppo, le sensazioni pessimiste della vigilia si sono rivelate esatte: la corsa del giovane tennista ligure sulla terra rossa spagnola si è conclusa sotto i colpi del norvegese, numero sei al mondo, terza testa di serie del torneo nonché specialista della superficie.

Barcellona, la corsa di Arnaldi finisce ai quarti

L’incontro, iniziato alle 15:30 circa, ha visto imporsi il tennista scandinavo in due set col punteggio di 6-4, 6-3 maturato in poco più di un’ora e mezza (1 h e 33 minuti). Ecco come è andata.

Matteo Arnaldi
Foto Instagram Arnaldi

Si inizia e Ruud parte tenendo il servizio senza particolari difficoltà. Arnaldi, dal canto suo, si presenta al match inanellando quattro errori gratuiti che si traducono in un break a marca norvegese. Break che l’azzurro riesce immediatamente a riprendersi, salvo poi capitolare di nuovo nel quarto game. Nel quinto è invece il buon Casper a capitolare, con grandi meriti di Matteo, bravo prima a spingere col dritto, poi col rovescio e, infine, a completare l’opera con una palla corta perfetta.

Ristabilito l’equilibrio, si susseguono quattro game molto veloci, di cui un paio vanno in archivio facendo registrare zero punti da parte di chi risponde. Poi la svolta arriva improvvisamente nel decimo gioco, quando Arnaldi si rende protagonista di un paio di scelte abbastanza avventate (tipo un rovescio di Ruud valutato male e una palla corta inopportuna sul 15-30) e il numero 6 al mondo ne approfitta per piazzare la zampata del 6-4.

Alla ripresa, Matteo prova subito a reagire ma non riesce a spingersi oltre il 30 pari. Nel secondo game, l’azzurro fronteggia una palla break con successo, mentre in quello seguente è lo scandinavo a trovarsi in difficoltà, tuttavia anche in questo caso la questione si risolve con una chance di break neutralizzata.

Al che, un po’ come nel primo parziale, il confronto vive due game abbastanza tranquilli, in cui si lotta – a tratti parecchio – ma entrambi i giocatori si mostrano solidi e attenti nei rispettivi turni di battuta.

Alla fine, la spallata decisiva al confronto si registra nel sesto game, col classe ’98 di Baerum a capitalizzare un sanguinoso passaggio a vuoto del sanremese. Qualche minuto più tardi, il match termina con un 6-3, nonostante il disperato tentativo di rientrare avanzato da Arnaldi (che si era procurato quattro palle break nel nono game).

Dove vedere l’Atp 500 di Barcellona in TV e streaming

L’Atp 500 di Barcellona è trasmesso in diretta TV su Sky (Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis e Sky Sport Max) e in streaming su NOW e Tennis Tv.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img