domenica, aprile 5

Rafa è sempre Rafa. Tsitsipas e gli altri possono aspettare

0

Rafa è sempre Rafa.

Porta a scuola l’astro nascente Stefanos Tsitsipas per un set e mezzo, poi cala di tensione, rimette in partita il greco, ma vince il tie-break del secondo set e conquista la Rogers Cup a Toronto, il 33esimo 1000 di una carriera inimitabile.

Quello di Tsitsipas (che oggi compie 20 anni) resta un torneo epico, con quattro top ten eliminati e una pesante opa messa sul tennis del prossimo decennio.

Ma il messaggio che arriva dal Canada è che i giovani leoni possono ancora attendere. Finché Nadal gioca così non ce n’è per nessuno (Roger e Nole permettendo, as usual).

Rafael Nadal batte Stefanos Tsitsipas 6-2, 7-6

Share.

Leave A Reply