Il tributo del tennis alle star Nba che dicono addio al basket giocato

0

La stagione regolare dell’Nba, la lega professionistica americana di basket conosciuta e seguita in tutto il mondo, è giunta al termine. E con essa – dato che le rispettive squadre, i Miami Heat e i Dallas Mavericks non si sono qualificate per i playoff – termina anche la carriera di due icone di questo sport: Dwyane Wade e Dirk Nowitzki. Due monumenti che hanno deciso di dire basta e dedicarsi ad altro, dopo lunghi anni di successi personali e di squadra.

Alcune star del circuito Atp (del presente e del passato) non hanno fatto mancare il loro saluto.

Alexander Zverev, John Isner e Andy Roddick hanno scelto i social media per il loro tributo. Il tedesco ha parlato di Wade come del suo atleta preferito, ricordando di aver avuto la chance di incontrarlo nel corso della presentazione dell’Open di Miami del 2018.

“Grazie Dwyane Wade – ha scritto Zverev su Instagram – per tutto ciò che hai fatto non solo per il basket, ma per il mondo dello sport in generale. Hai mostrato a tanti giovani ragazzi del mondo che, con determinazione, passione, desiderio e duro lavoro, si può ottenere tutto, indipendentemente da dove si provenga. Ti voglio semplicemente dire grazie. Come fan, come atleta e come ragazzo che ti ha ammirato e seguito per tutta la tua carriera”.

Anche Andy Roddick ha avuto parole al miele per l’amico e connazionale.

John Isner, invece, fan e concittadino della star dei Dallas Mavericks, ha scelto di twittare il video dell’ultimo canestro della immensa carriera di Dirk Nowitzki.

Share.

Leave A Reply