In semifinale i primi 4 giocatori al mondo, niente di più bello

0

Nole Djokovic e Dominic Thiem approdano in semifinale vincendo due partite senza storia. Entrambi hanno superato l’ostacolo dei quarti di finale in soli tre set ed è sembrato piuttosto che i due facessero una gara (su campi diversi) su chi sprecasse meno energie in vista del turno successivo, che alla fine li vedrà uno contro l’altro.

Partiamo da Nole. Finora nel suo percorso il serbo non ha concesso all’avversario di turno nemmeno un set e lo stesso trattamento lo ha riservato oggi al numero 5 del tabellone Alexander Zverev, imponendosi con il punteggio di 7-5, 6-2, 6-2. Implacabile, non ha sbagliato quasi nulla in un match che pure Zverev ha approcciato nel modo giusto ma senza la perfezione necessaria per sperare di avere la meglio. L’ottimo servizio del tedesco (76% di prima e 10 ace) non è riuscito a fare la differenza contro il numero uno al mondo, che nei momenti decisivi è tornato a fare il Djokovic. Un po’ di equilibrio solo nel primo set, poi Nole ha dilagato.

Dall’altra parte l’austriaco ha regalato interessanti perle nel match contro Karen Chacanov. Ha dimostrato il suo grande momento di forma e solidità e non ha lasciato nemmeno un break al suo avversario. Molto solida anche la risposta (con cui ha portato a casa ben 37 punti) che gli ha permesso di chiudere i conti in tre set lasciando solo 8 game in totale. Risultato finale: un netto 6-2 6-4 6-2.

Ora tutte le attese sono per le due bellissime semifinali che riguarderanno – niente di più bello – i primi 4 giocatori al mondo. Entrambe si giocheranno domani sul campo centrale ‘Philippe Chatrier’. Si inizierà con l’epica e storica battaglia NadalFederer (o Federer-Nadal che dir si voglia). Appuntamento alle ore 12,50.

Per approdare al meno enfatico – comunque avvincente – scontro tra gli altri due semifinalisti di oggi tra Djokovic e Thiem.

Che lo spettacolo dunque abbia inizio.

Share.

Leave A Reply