spot_img
spot_img

Andy Murray: vi dico chi vincerà Wimbledon (troppo facile)
A

Andy Murray e Wimbledon compongono un binomio inscindibile per il tennis britannico. Lo scozzese è infatti stato il primo giocatore del Regno Unito a vincere i Championships (per ben due volte), 77 anni dopo Fred Perry. Per questo ogni volta che parla di Wimbledon, va ascoltato con attenzione.

Parlando del torneo singolare maschile, il 32enne ex numero uno del mondo non si aspetta sorprese, nel senso che prevede l’ennesimo successo di uno dei Big Three: “Penso che il vincitore arriverà ancora da uno tra Federer, Nadal e Djokovic“. D’altronde, dal 2002 a oggi l’unico ad aver scalzato il trio è stato proprio lui.

“Se sono in forma e in salute e passano indenni i primi turni, dove qualche possibile sorprese viene sempre fuori, credo che sarà difficile vedere altri tennisti arrivare in fondo”.

Come noto, Murray sta recuperando dopo l’operazione all’anca che avrebbe anche potuto decretarne la fine della carriera. E invece lo scozzese sarà in campo al Queens, in doppio, insieme a Feliciano Lopez. Il prodromo di un ritorno in campo in singolare? “E’ ancora troppo presto per dirlo – spiega Andy – per ora mi godo la possibilità di tornare a giocare, senza dolore. Poi vedremo cosa succede”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img