Bambini, a che età iniziare a giocare a tennis

0

A che età iniziare a giocare a tennis? Il tennis è uno sport che si può giocare fin da piccoli? Queste sono due delle domande che i genitori si pongono quando i loro figli iniziano ad avere un’età compatibile con la pratica sportiva. La risposta è che i bambini possono assolutamente giocare a tennis fin da piccoli.

L’età giusta per iniziare a giocare a tennis

Come per un po’ tutti gli sport anche il tennis è un gioco che un bambino può iniziare a praticare intorno ai tre anni. E’ quella l’età in cui si inizia ad essere pronti per la pratica sportiva. Prima di quell’età è difficile avvicinare un bambino allo sport, quasi sconsigliabile – il nuoto, o meglio imparare a nuotare è una pratica fattibile sin da subito (un anno più o meno) -.

Oggi è possibile indirizzare i bambini all’approccio con questa pratica grazie alla presenza di numerosi asili tennis. Qui i piccoli potranno iniziare ad impugnare le racchette, fare pratica e allo stesso tempo divertirsi con i loro compagni. In queste strutture, sempre più presenti soprattutto nelle grandi città, grazie alla presenza di istruttori qualificati potranno sin da subito vantare ottimi risultati in tutta sicurezza.

Non si pensi che portare un bambino sul campo da tennis in tenera età significhi che da grande sarà un professionista, oppure che praticherà quello sport per tutta la vita. Il tennis, come tutti gli altri sport, a quell’età è puro divertimento. Aiuta i bambini a socializzare e può formare un bambino sia caratterialmente che fisicamente.

Ma la cosa più importante è che si divertano. Anche se una pratica fin dalla tenera età, grazie ad istruttori preparati, può far sperimentare tutte le tecniche sin da subito. E poi se sarà amore continuerà, altrimenti cambieranno sport più e più volte finché non troveranno quello che più gli piace.

Share.

Leave A Reply