Perché nel tennis si dice “love” per indicare “zero” nel punteggio?

1

La parola love nel tennis è utilizzata per indicare zero nel punteggio. Guardando una partita di tennis sentirete spesso questa parola pronunciata dal giudice di sedia. Ecco, vi chiederete perché love? In inglese significa amore, cosa l’accomuna con il tennis? Ha qualcosa a che fare con l’amore o è una similitudine casuale?

Le origini vanno cercate nell’antenato del tennis, la pallacorda. O meglio nel jeu de paume, la versione francese di questo antichissimo sport. Molto del tennis viene dalla pallacorda, compreso il modo di dire zero. I francesi per dire zero usavano l’espressione l’oeuf (l’uovo in italiano). In effetti la forma dell’uovo è paragonabile ad uno zero.

Dunque gli inglesi, che del tennis moderno sono gli inventori, hanno deciso di mantenere il termine francese per dire zero. Francese sì, ma inglesizzato. Quindi l’oeuf è diventato love (il suono è abbastanza simile) e da allora è utilizzato sui campi di tutto il mondo.

Altri aneddoti sul termine love

Naturalmente come altre regole e punteggi del tennis gli aneddoti e i miti si moltiplicano. Ognuno ha una storia, spesso strampalata. Un’altra spiegazione del perché a tennis si usa love, risiede in una storia popolare, di matrice folkloristica. Un vecchio proverbio recita “fortunato al gioco, sfortunato in amore” e da questo, chi rimane a zero durante una partita, può considerarsi sicuramente sfortunato nel gioco, ma molto fortunato in amore. Alcuni pensano sia la reale spiegazione, perché no allora. Spesso nel folklore si trovano le reali spiegazioni per cose di difficile comprensione.

Share.

1 commento

  1. Pingback: Tennis, perché si dice "love" invece che "zero" | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica

Leave A Reply