spot_img
spot_img

Il “volpone” Seppi piazza la zampata giusta a Mosca – Video
I

Tra Andreas Seppi e Jannik Sinner ci sono diciassette anni di differenza, classe 1984 il primo e classe 2001 il secondo. Completamente diverse anche le prospettive, con il “vecchio” Andreas ormai grande volpone del circuito che non perde occasione per piazzare la zampata, e il “giovane” Jannik che sta facendo sognare il popolo degli appassionati di tennis italiani.

Sta di fatto che questa settimana sono loro due, altoatesini nati e cresciuti a pochi chilometri di distanza, a tenere alto il nome del tennis azzurro. Sinner centrando la prima semifinale Atp in carriera ad Anversa, Seppi sorprendendo ancora tutti e battendo in rimonta a Mosca il super-favorito Karen Khachanov. Per Andreas è la seconda semifinale in stagione, e la conferma del feeling con la Kremlin Cup, teatro del suo trionfo nel 2012.

Andreas Seppi batte Karen Khachanov 3-6, 6-3, 6-3 – Highlights

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img