sabato, settembre 26

Atp Cup. Nadal risale dal burrone, Spagna in semifinale con i brividi

0

La grandezza di un campione di vede anche nelle giornate no. E Rafael Nadal è uno dei più grandi campioni che si siano mai cimentati con il gioco del tennis. Dopo aver perso a sorpresa il suo singolare e rimettendo in discussione il discorso qualificazione contro un Belgio che tutti indicavano come vittima designata, il numero uno del mondo torna in campo in doppio, arriva a due punti dalla clamorosa sconfitta in coppia con Pablo Carreno Busta e poi, alla fine, trionfa al tie-break decisivo.

Doveva essere una pratica archiviabile con relativa semplicità, questo Belgio, per la Spagna campione di Davis. E in effetti, le cose si mettono subito bene, con il primo singolare dominato da Roberto Bautista Agut contro il numero due belga Kimmer Coppejans. Ma nel secondo singolare, arriva l’inaspettata battuta d’arresto di un Nadal nervoso ed impreciso, di fronte ad un David Goffin praticamente perfetto.

Si va così al doppio decisivo, ed è già una notizia. Per gli spagnoli le cose si mettono male. La coppia di specialisti belga formata da Sander Gille e Jordan Vliegen porta a casa il primo set al tie-break. Nel secondo set la battaglia prosegue punto a punto, con nessuno dei due team che riesce a rubare neppure un turno di servizio agli avversari.

Nel decimo game, sul 5-4 per i belgi, si arriva 15-30 con gli spagnoli al servizio. Significa sostanzialmente che Gille e Vliegen si portano a due punti dal match e dalla clamorosa qualificazione alle semifinali. Ma non c’è nulla da fare. Nadal e Carreno portano a casa quel game e anche il successivo, conquistando il primo break dell’incontro e vincendo il secondo set. Nel tie-break finale finisce 10-7 per gli iberici. Paura scampata, semifinale contro i padroni di casa australiani conquistata.

La partita perfetta di David Goffin contro Rafael Nadal – Video

Share.

Leave A Reply