sabato, luglio 11

L’ultima di Kyrgios: gli chiamano time violation e lui reagisce imitando Nadal

0

Nick Kyrgios non ce la fa, non resiste proprio alla tentazione di trasformare tutto ciò che fa in uno spettacolo. Uno spettacolo che, in questo caso, riesce a strappare un sorriso al giudice di sedia che gli aveva appena chiamato un “time violation” durante il match con Giles Simon.

La reazione dell’australiano, infatti, è tutta da ridere: in polemica con la chiamata, decide di imitare il “rito” di Rafa Nadal ogni volta che va al servizio. Il riferimento, in pratica, è alle perdite di tempo dello spagnolo, davanti al quale, pensa Kyrgios, le sue non sono nulla…


HEAD YouTek Graphene Speed Pro

Una garanzia nel campo delle racchette. 69 cm, peso 332 grammi, fatta in Grafene e con una sensibilità del 68%, questa racchetta rigida e leggera è perfetta anche per tennisti di livello intermedio grazie alla sua ottima prestazione nei colpi base, la facilità nel gesto e la precisione di tiro.

Share.

Leave A Reply