giovedì, ottobre 1

Australian Open, primo sigillo di Sofia Kenin. Muguruza lotta ma si arrende

0

Sofia Kenin ce l’ha fatta: batte la favorita Grabine Muguruza agli Australian Open con il punteggio di 4-6; 6-2; 6-2 e conquista il suo primo torneo del Grande Slam. La tennista americana, nata a Mosca ma cresciuta negli Usa, oltre a vincere il suo primo slam in carriera supera così il suo idolo Serena Williams in classifica diventando la statunitense meglio piazzata nel ranking.

A Grabine Muguruza va l’onore delle armi per aver disputato una cavalcata trionfale che l’ha portata in finale. La tennista spagnola di origini venezuelane (è nata a Caracas nel 1993) non riesce a vincere il suo terzo slam dopo il Roland Garros del 2016 e Wimbledon del 2017. Resta comunque la sensazione di aver fatto qualcosa di grande visto che con i 6 match vinti nel torneo australiano ha pareggiato, in due settimane, il numero di vittorie degli ultimi 6 mesi del 2019.

E’ stata una partita emozionante ed equilibrata. Con la Muguruza che ha portato a casa il primo set prima di perdere terreno contro una Kenin apparsa più pronta fisicamente e capace di difendere con grande costanza tutti gli attacchi della rivale. Alla tennista spagnola è mancato forse il coraggio di affondare alcuni colpi, il resto lo ha fatto la fatica e il rovescio lungolinea dell’americana. Kenin fluida nei movimenti e certamente più in palla della spagnola. Giusta anche la strategia di portare la partita sul piano fisico, campo di battaglia in cui ha sovrastato l’avversaria.

La reazione di Muguruza c’era stata subito dopo il secondo set quando era riuscita a trovare alcuni ottimi game giocando benissimo in diagonale. Poi ha preso il sopravvento Kenin vincendo gli Open dopo un secondo set perfetto, mentre il terzo si e’ chiuso con una palla lunga sulla battuta finale di Muguruza, dopo aver salvato molte palle break e aver disputato un’ottima fase difensiva. Incredula, l’americana ha salutato il pubblico di Melbourne per la sua prima volta da campionessa slam.

Share.

Leave A Reply