giovedì, ottobre 1

Ranking Atp, ecco le novità (poche) della settimana

0

Partiamo dalla Top ten, immutata rispetto allo scorso lunedì. Novak Djokovic conserva il primo posto e vive la sua settimana numero 277 in vetta al ranking, proseguendo la sua caccia a Pete Sampras (286) e Roger Federer (310).

Primo inseguitore del serbo resta Rafa Nadal, staccato di 325 punti, più lontano Roger Federer al terzo posto, insidiato da vicino dall’austriaco Dominic Thiem (la differenza è di appena 85 punti). A seguire Daniil Medvedev, Stefanos Tsitsipas e Alexander Zverev, mentre Matteo Berrettini si conferma all’ottavo posto. Il 23enne romano deve però guardarsi le spalle da Gael Monfils che adesso, grazie al successo ottenuto ieri a Montpellier contro Pospisil, ha i suoi stessi punti (2860). E questa settimana potrebbe essere decisiva per lo scambio di posto visto che il parigino gioca il ‘500’ di Rotterdam e Berrettini no. A chiudere la Top Ten c’è sempre il belga David Goffin. 

A seguire Fabio Fognini, che mantiene l’undicesima posizione e non viene sorpassato da Diego Schwartzman. L’argentino ieri, giocandosi la finale dell’Open di Cordoba, ha avuto la possibilità di sorpassare l’azzurro, ma ha ceduto a un ottimo Christian Garin il quale, imponendosi 2-6 6-4 6-0, è riuscito a vincere il terzo titolo Atp 250 dopo Houston e Monaco di Baviera dello scorso anno. Tradotto in ranking: il giovane cileno raggiunge oggi il suo miglior risultato in 26esima posizione.

Da segnalare nelle prime 50 posizioni il balzo in avanti di Filip Krajinović, che risale alla 39esima posizione con la semifinale di Montpellier; e il crollo di Jo-Wilfried Tsonga, di ben 13 posizioni, ora alla 46esima. Il francese vede volar via 250 punti non riuscendo a difendere la vittoria di Montpellier ottenuta nel 2019.

Gli italiani Top -100

Per quanto riguarda gli altri azzurri dopo Berrettini, Fabio Fognini resta undicesimo col belga nel mirino (200 i punti che li separano), l’eliminazione al primo turno a Buenos Aires non impedisce a Lorenzo Sonego di guadagnare tre posizioni (49^), in leggero calo i vari Marco Cecchinato (da 72^ a 73^) e Jannik Sinner (da 78^ a 79^), scivolano indietro anche Stefano Travaglia (86^, -4), Andreas Seppi (98^, -3) e Salvatore Caruso (99^, -1).

8 – Matteo Berrettini 2860 punti

11 – Fabio Fognini 2400 punti

49 – Lorenzo Sonego 980 punti

73 – Marco Cecchinato 758 punti

79 – Jannik Sinner 710 punti

86 – Stefano Travaglia 668 punti

98 – Andreas Seppi 601 punti

99 – Salvatore Caruso 600 punti

Share.

Leave A Reply