martedì, Ottobre 27

“Vi spiego perché i top player hanno paura Sinner”. Parla Mouratoglou

0

E’ il coach di Serena Williams e Stefanos Tsitsipas. E’ uno degli uomini più esperti, visionari e considerati del circuito. Quando parla non lo fa mai per caso. Ed è tennisticamente “innamorato” di Jannik Sinner.

Patrick Mouratoglou è uno di quelli più convinti che per il giovane altoatesino un futuro prossimo ai vertici della classifica sia ormai segnato. “Ha il fisico del grande tennista, la forza mentale, l’agonismo, la fiducia in se stesso, la capacità di colpire la pallina in qualsiasi posizione del campo. Non gli manca niente e i margini di miglioramento sono enormi“.

Concetti, dice Mou, che sono ben chiari anche agli altri giocatori del circuito, a partire dai più forti. “I big hanno paura di giocare contro di lui, questa è la verità“. Il motivo? “Semplice, sanno che è molto forte e sentono addosso la pressione di fargli capire che sono ancora loro i più forti. Il problema non è se li batterà, ma quando”.

Per un top player affrontare una futura star del tennis non è semplice, crede il coach francese: “Loro hanno molto più da perdere, giocano per potergli dire ‘hey, guarda che sono ancora io il più forte’, ma tutta questa pressione in campo è molto difficile da gestire”.

Proprio oggi avremo la riprova di ciò che Mouratoglou sostiene: Sinner affronterà Rafael Nadal nel match finora più importante della sua carriera. Lo spagnolo parte nettamente favorito, vedremo se saprà confermare sul campo questa previsione.

Le 5 migliori racchette da tennis di fascia alta

Share.

Leave A Reply