Dimitrov smette di giocare, il game surreale nel match contro Karatsev

0

Inutile girarci intorno, l’occasione era ghiotta. Per Grigor Dimitrov il match contro la sorpresa assoluta di questi Australian Open 2021 Aslan Karatsev rappresentava l’ultimo scoglio per eguagliare il suo miglior risultato a Melbourne, ossia la semifinale raggiunta nel 2017.

Per questo, dopo aver vinto agevolmente il primo set e subito il ritorno del 27enne russo nel secondo, quando, alla fine del terzo set, sotto 5-1, ha sentito la sua schiena cedere, deve aver pensato che il sogno era davvero finito.

Come si vede dal video qui sotto, infatti, il bulgaro ha praticamente smesso di giocare e concesso al suo avversario la vittoria del set. Il successivo medical time-out non è servito a nulla, visto che anche nella quarta frazione il numero 114 del mondo ha vinto senza alcun problema (6-2), garantendosi un ingresso nella storia degli Slam: semifinale alla prima partecipazione in assoluto, a 27 anni.

Share.

Leave A Reply