Il ritorno di Federer, una delle più grandi sfide sportive mai viste

0

Il ritorno di Roger Federer in campo sarà una delle più grandi sfide mai viste nel mondo dello sport. Ne è sicuro il suo ex coach, Heinz Gunthardt, che a Tagesanzeighr.ch ha detto la sua sul rientro dello svizzero a Doah e a Dubai.

Una delle più grandi sfide della storia dello sport

Dopo più di un anno di inattività, Roger Federer tornerà a giocare un torneo l’8 marzo a Doha. Il maestro svizzero ha giocato l’ultima volta un match ufficiale agli Australian Open 2020, quando uscì sconfitto in tre set con Novak Djokovic (poi vincitore del torneo). Molti i quesiti che sorgono spontanei ai milioni di fan in tutto il mondo, su tutti “Ce la farà a tornare competitivo?”. Il suo ex coach, Heinz Gunthardt, ha detto la sua sulla questione.

Sarà una delle più grandi sfide mai viste nel mondo dello sport. Non c’è alcun dubbio. Devono andare bene un paio di cose. Si deve muovere bene, deve costruirsi un po’ di confidenza col campo e col gioco, oltre che con il suo fisico.

Giocare da subito ad alto livello? Possibile, ma la prima cosa da fare sarà servire bene. Naturalmente, però, non sarà abituato alla partita, ma non è questo il problema maggiore. Il fulcro sarà su quanto riuscirà a muoversi bene.

Perché no, potrebbe anche vincere Wimbledon magari. Perché i fan non devono essere ottimisti per il suo ritorno? C’è molto più da essere curiosi che pessimisti sulle sue condizioni”.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply