Musetti show ad Acapulco: fuori Dimitrov, ora la top-100 è assicurata

0

Un altro splendido show di Lorenzo Musetti ad Acapulco. Il ragazzo toscano ha infatti battuto in due set Grigor Dimitrov e si è qualificato per le semifinali dell’Atp 500 messicano, dove ad aspettarlo ci sarà il numero 5 del mondo Stefanos Tsitsipas.

Continua così la dirompente corsa del 19enne carrarese, che dopo aver passato tre turni di qualificazione e vinto contro Schwartzman e Tiafoe in tre set, questa volta supera il bulgaro numero 16 del mondo (e già vincitore, tra le altre cose, delle Atp Finals nel 2017) in soli due set, con il punteggio di 6-4, 7-6. Partita eccezionale, con lampi di classe purissima, che sarebbe potuta finire anche prima, visto che Lorenzo ha sprecato ben sei match point prima di chiuderla.

Ma tant’è: Musetti è in semifinale in un Atp 500, a 19 anni appena compiuti. Se non è la svolta decisiva della sua carriera, poco ci manca. Anche perché grazie a questa ennesima prestazione da top player, Lorenzo si è assicurato l’agognato ingresso in top-100. Male che vada, infatti, da lunedì sarà numero 94 del mondo. E abbiamo visto con Sinner cosa significhi entrare in top-100: un’altra dimensione di tennis, l’accesso al tabellone principale degli Slam.

Musetti è pronto per il salto definitivo. Ma andiamo avanti passo dopo passo. Prossimo appuntamento: Tsitsipas…


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply