Incredibile Karatsev, l’ex signor nessuno vince il primo torneo e centra un altro best ranking

0

Aslan Karatsev non si ferma più. Il 27enne russo, dopo lo straordinario exploit degli Australian Open 2021, vince il primo torneo della sua carriera a Dubai, dominando la finale dell’Atp 500 degli Emirati in finale contro un’altra grande sorpresa del torneo, il sudafricano Lloyd Harris.

Un torneo in cui il russo, che fino a un mese non aveva mai preso parte ad uno Slam, ha battuto in serie Gerasimov, Evans, i nostri Sonego e Sinner e infine, in semifinale, il connazionale Andrey Rublev, che sembrava fuori portata per lui.

Un’ascesa irresistibile anche nel ranking Atp, per uno che è entrato per la prima volta in top-100, a 27 anni, nel mese di febbraio. Grazie alla vittoria a Dubai, infatti, Karatsev diventerà numero 27 del mondo. Un risultato che se gliel’avessero detto qualche settimana fa, probabilmente si sarebbe fatto una risata.

O forse no. Perché Aslan Karatsev, in effetti, non ride mai.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply