Fognini ha parlato (molto bene) dei suoi “colleghi” italiani e del futuro di Sinner e Musetti

0

Una panoramica virtuale su tutto il panorama tennistico italiano, per fare il punto e parlare di presente e futuro. L’ha fatto, in conferenza stampa, Fabio Fognini, che ha speso parole importanti per il movimento italiano in generale e per i tanti singoli che lo stanno contribuendo a far crescere in questi anni.

“Ho un buon rapporto con tutti. In questi dieci, quindici anni di carriera ho sempre detto che più siamo, meglio è. Ora siamo in tanti e stiamo giocando bene“. Poi ha parlato nello specifico di futuro e in particolare di Jannik Sinner e Lorenzo Musetti: Con i due giovani, si spera, siamo coperti per i prossimi dieci anni”.

Jannik è già a un livello super-alto e ha un team pazzesco, perché Riccardo ha costruito Ivan (Ljubicic, ndr) e sa come si fa. Inutile dire che di qui a poco lotterà per vincere gli Slam. Lorenzo deve acquisire un altro po’ di fiducia, da questo punto di vista è leggermente indietro ma è sulla via giusta. Non bisogna mettere loro fretta: probabilmente questi due ragazzi faranno la storia del tennis italiano, lasciateli giocare”.

Belle parole anche per gli altri protagonisti di questo brillante ciclo azzurro. “Ovviamente non bisogna dimenticare gente come Berrettini, che nel giro di due o tre anni ha fatto un salto pazzesco, o Sonego, che è anche lui tra i primi 30 e ha dimostrato di avere un ottimo livello. Poi c’è quel range di ranking un po’ più basso, con Stefano (Travaglia, ndr), Marco (Cecchinato, ndr) che adesso è in ripresa, Mager. E c’è Seppino – il più vecchio di tutti – che è ancora lì che lotta. Hanno tutti ampi margini di miglioramento. E io son lì; come dice Barazzutti, se la lampadina rimane accesa in questi anni posso ancora divertirmi“.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply