Internazionali d’Italia: non basta un buon Berrettini, passa Tsitsipas

0

Agli Internazionali d’Italia non basta un buon Matteo Berrettini, vince Stefanos Tsitsipas. Il greco si è imposto per 76(3) 64 e ai quarti di finale se la vedrà con il n. 1 del mondo, Novak Djokovic.

La partita

Partita molto equilibrata nel primo set, in cui i giocatori concedono pochissimo in risposta. Addirittura, Matteo concede appena un punto all’avversario nei suoi turni di servizio e si arriva al tiebreak dopo 40 minuti di gioco. Qui, però, la sinfonia cambia. I giocatori faticano alla battuta e Berrettini si trova sul 3 a 1. Da lì il buio, con sei punti vinti consecutivamente dal tennista greco. Da sottolineare (doverosamente) il clamoroso episodio sul 5-3 e servizio Tsitsipas. Dopo un duro scambio Matteo gioca la palla corta. Tsitsipas sembra in ritardo, ma ci arriva e costringe l’italiano all’errore. Vediamo subito Berrettini che se la prende con l’arbitro e, dalle immagini, sembra a buon motivo: la palla era rimbalzata due volte. L’arbitro non se ne è accorto, Stefanos non ha detto nulla: tiebreak e set a Tsitsipas.

Scorie che l’italiano si porta dietro in tutto il secondo parziale. Nei primi due turni di servizio rischia di perdere la battuta e lo fa al terzo game. Nel quarto gioco ha due occasioni per recuperare, ma nulla: Tsitsipas scappa sul 3 a 1. Da lì il greco non concede più nulla e anzi, è Berrettini a perdere di nuovo il servizio. Si chiude il set per 62.

Stefanos se la vedrà nei quarti di finale contro il numero uno del mondo, Novak Djokovic, che ha eliminato facilmente lo spagnolo Davidovich Fokina agli ottavi sul Centrale.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply