Perché Nadal colpisce le scarpe con la racchetta prima di servire sulla terra?

0

Tra i tanti rituali di Rafael Nadal, ce n’è uno che svolge solamente durante la stagione sulla terra rossa: colpire le scarpe con la racchetta prima di servire. Ci siamo allora chiesti per quale motivo lo spagnolo faccia quel gesto prima di ogni suo singolo servizio.

Rituale e utilità

Conosciamo tutti i numerosissimi rituali di Nadal durante le partite. Rafa comincia già dallo spogliatoio, facendosi 45 minuti prima della partita una doccia gelata. Nello spogliatoio, indossa i calzini alla stessa altezza e fa un salto prima di togliere la giacca della tuta per fare il suo ingresso nello stadio.

Da lì in poi tutti possiamo vedere i suoi rituali da campo. Le bottiglie sono sistemate nella stessa identica posizione e Rafa beve sempre prima gli integratori e poi un sorso d’acqua. Alla fine di ogni punto usa sempre uno dei due asciugamani (posti su entrambi i lati del campo) per evitare di essere disturbato dal sudore nei punti successivi.

Arriviamo, però, alla nostra curiosità. I rituali durante il servizio sono i più famosi. Se ci troviamo su un campo di terra, Nadal pulisce la riga di fondo, colpisce le scarpe con la racchetta, sistema i capelli dietro le orecchie, pulisce il naso e gli occhi dalla terra e mette di nuovo i capelli dietro le orecchie.

Colpire le scarpe con la racchetta, oltre ad essere un punto fondamentale della preparazione al servizio di Rafa, ha un’altra utilità. Durante le partite sui campi in terra, infatti, le scarpe si possono sporcare molto sotto la suola. Grazie al colpo con la racchetta, la terra si stacca e le scarpe tornano più performanti. Ad ogni partita vediamo tutti i giocatori farlo, ma non con la cura e la costanza dello spagnolo.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply