Federer ha rivelato un aspetto sorprendente dei campi del Roland Garros 2021

0

Nella conferenza stampa dopo la vittoria su Marin Cilic, Roger Federer ha rilasciato una dichiarazione sui campi del Roland Garros: “Sono più veloci dei campi in cemento”. Lo svizzero è riuscito a superare il croato in quattro set, sfiorando le tre ore di gioco.

La linea sottile tra terra e cemento

Quella con Marin Cilic è stata la prima vera sfida per Federer a Parigi. Il 20 volte campione slam è riuscito ad imporre il proprio gioco per larghi tratti della partita ed è sembrato decisamente più in forma rispetto ad altre uscite stagionali.

Alla fine della partita Roger ha rilasciato alcune dichiarazioni curiose sulla velocità dei campi del Roland Garros, soprattutto sul Philippe Chatrier.

Non so come spiegartelo, ma molto spesso le persone credono che i campi in terra battuta siano molto lenti. Ma non è vero. Per esempio, i campi del Roland Garros sono più veloci dei campi in cemento che troviamo ad eventi come Cincinnati, Shangai o alcuni tornei indoor.

Ho anche notato che se giochi di giorno, con una temperatura calda e abbastanza secca, i campi sono ancora più veloci. Beh, ci sono naturalmente altre caratteristiche, come i cattivi rimbalzi o la possibilità di fare le scivolate. Puoi andare avanti e indietro, soprattutto sul Philippe Chatrier visto lo spazio enorme a disposizione”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply