A Berrettini il derby del Queen’s. Ma non è stata affatto una passeggiata

0

Matteo Berrettini si aggiudica il derby azzurro con Stefano Travaglia ed accede agli ottavi di finale del Queen’s 2021. Il numero uno italiano ha superato il suo connazionale in due set (1h e 56 minuti), entrambi conclusi al tie-break. È stato un match molto equilibrato, in cui sia Matteo che Stefano hanno dimostrato di essere in ottima forma e di trovarsi a loro agio su una superficie che non calpestavano da parecchio tempo. Il romano, principalmente, ha trasmesso buone sensazioni in vista del prosieguo del torneo e soprattutto in ottica Wimbledon. Scopriamo come è andata!

IL MATCH: BERRETTINI BATTE TRAVAGLIA 7-6; 7-6.

Il primo set – Ineccepibile Travaglia nei primi tre game: prima porta a casa il turno di battuta, poi breakka Berrettini e infine conferma il vantaggio portandosi sul 3-0. Matteo, però, reagisce e sul 4-2 a favore di Travaglia si guadagna due palle per il controbreak. Alla prima occasione utile, il numero uno azzurro riesce a strappare il servizio all’avversario. Poi entrambi non tentennano più e si arriva velocemente al tiebreak. L’atto decisivo del parziale d’apertura comincia subito con un mini-break a favore di Matteo, che però non riesce a consolidare il vantaggio: dopo i primi sei punti si cambia campo sul 3-3.

Alla ripresa, stavolta è Travaglia a portarsi avanti di un minibreak, ma come Berrettini non riesce ad ottenere il doppio vantaggio: è 5-4 Travaglia, con il pallino che passa al tennista romano. Quest’ultimo è poi bravissimo ad infilare tre punti consecutivi e a vincere il set per 7-5.

Il secondo set – Parte di nuovo forte Travaglia, che prima breakka Berrettini e poi risale dal 15-40 riuscendo a portarsi sul 2-0. Come era avvenuto nel set d’apertura, però, Matteo non molla e riesce a stabilire la parità nel quarto game: è 2-2. Dopodiché, una serie di giochi risolti abbastanza velocemente da entrambi gli sfidanti, che arrivano nuovamente al tie-break senza rischiare di farsi del male (eccezion fatta per il match point avuto da Berrettini sul 6-5). Anche l’atto decisivo del secondo parziale è inizialmente equilibrato, poi Berrettini mette il turbo e riesce a chiudere la partita per 7 punti a 4.

LE STATISTICHE DI BERRETTINI

Ace: 14
Doppi falli: 0
Percentuale prima di servizio: 73%
Percentuale punti prima di servizio: 81%
Percentuale punti seconda di servizio: 55%
Palle break salvate/concesse: 4/6

LE STATISTICHE DI TRAVAGLIA

Ace: 3
Doppi falli: 2
Percentuale prima di servizio: 57%
Percentuale punti prima di servizio: 72%
Percentuale punti seconda di servizio: 48%
Palle break salvate/concesse: 5/7

BERRETTINI AGLI OTTAVI CONTRO MURRAY O PAIRE

Alla prossima, Berrettini affronterà il vincente della sfida tra Murray e Paire. In entrambi i casi Matteo partirà favorito, ma occhio perché Murray è il padrone di casa e la leggenda assoluta della competizione londinese. Il transalpino, invece, è sempre un tennista molto ostico e imprevedibile da incontrare.

DOVE VEDERE L’ATP QUEEN’S 2021 IN TV E STREAMING

La copertura televisiva dell’evento è affidata a Sky Sport (canali 201 e 204), con live streaming disponibile mediante le piattaforme Sky Go e NowTV. La copertura tv comprende anche SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre e 224 di Sky).

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply