Wimbledon, giù il montepremi. Ecco quanto guadagneranno i vincitori

0

Dopo i famosi tagli avvenuti agli Australian Open e al Roland Garros, anche a Wimbledon è stato ridotto il montepremi. Il prize money complessivo, infatti, cala del 5,2% e si ferma a 35 milioni di sterline.

Il dettaglio del montepremi

I vincitori del torneo maschile e femminile guadagneranno “appena” 1,7 milioni di sterline, molto meno dei 2,35 milioni dell’ultima edizione disputata. Allo stesso modo, saranno ridotti gli introiti per chi arriverà ai quarti di finale, alle semifinali e in finale. Immutato, al contrario, il montepremi per chi si dovesse fermare tra il primo e il quarto turno.

Si lavorerà sulla falsa riga del Roland Garros, che ha agito seguendo lo stesso genere di tagli. Il tutto è volto a favorire i giocatori con ranking più basso e con situazioni economiche meno agiate dei top player.

Anche il montepremi del doppio è stato ridotto (come in Australia e in Francia). Il taglio è stato qui ancora più netto, con il 7,2% di introiti in meno rispetto all’edizione 2019.

Gli organizzatori non hanno fatto sapere le motivazioni ufficiali della netta riduzione, ma con tutta probabilità è dovuta alla pandemia mondiale. L’ingresso contingentato di tifosi negli impianti e i minori guadagni dagli sponsor hanno segnato un punto di svolta importante nella compilazione dei prize money di tutti i tornei del mondo.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply