I dieci tennisti più giovani di sempre ad aver trionfato a Wimbledon

0

Vincere un torneo del Grande Slam può essere il coronamento di una carriera per un tennista. C’è chi non ci arriva mai, c’è chi ci arriva al top della carriera e c’è chi invece brilla per precocità. Ovviamente Wimbledon non fa eccezione.

Andiamo dunque a vedere chi sono i dieci giocatori più giovani ad aver sollevato il trofeo all’All England Tennis Club.

Il primo, e al momento anche l’unico ad essere riuscito nell’impresa prima di compiere la maggiore età, è Boris Becker, che nel 1985 ha vinto il torno a soli 17 anni, sette mesi e due giorni. Il secondo in classifica è Bjorn Borg: la sua prima vittoria è quella del 1976, quando compiuto vent’anni da soli quindici giorni.

Completa il podio dei più precoci vincitori di Wimbledon l’australiano Lleyton Hewitt, che riuscì nell’impresa nell’edizione del 2002 a 21 anni e quattro mesi. A seguire un terzetto molto ravvicinato comporto da Jimmy Connors (1974 a 21 anni, nove mesi e 22 giorni), Pete Sampras (1993, 21 anni, dieci mesi e nove giorni) e Roger Federer (2003, 21 anni, dieci mesi e 15 giorni).

Dietro di loro un altro terzetto “deluxe”: in settima posizione troviamo Rafael Nadal (2008, 22 anni e venti giorni), in ottava Pat Cash (1987, 22 anni e 26 giorni) e in nona Andre Agassi (1992, 22 anni, un mese e 23 giorni). A chiudere la top-10 c’è John McEnroe, che ha vinto nel 1981 a 22 anni, quattro mesi e sei giorni.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply