Wimbledon, la Barty riporta l’Australia alla vittoria dopo 41 anni

0

Per la prima volta nella sua carriera Ashleigh Barty trionfa sui campi di Wimbledon. La n. 1 del mondo riporta la vittoria all’Australia dopo 41 anni (l’ultima, nel 1980, fu Evonne Goolagong), sconfiggendo Karolina Pliskova con il risultato di 63 67(4) 63.

La partita

Dominio totale di Ashleigh Barty nel primo set della finale di Wimbledon 2021, come dimostra il punteggio. Per metà del primo set non c’è letteralmente storia: parziale di 14 punti a zero (record a Wimbledon) che sanciscono il vantaggio di 4 a 0 per l’australiana. La Pliskova sembra poter rientrare in partita grazie al break al quinto gioco, ma è troppo tardi: 63 per Ash dopo essersi scambiate altri due break nel sesto e nel settimo game.

Nel secondo set Karolina rientra in partita, dopo uno spavento iniziale. Il break nel terzo gioco dà il là alla fuga di Barty che, però, sente la pressione e si fa recuperare fino al 3 a 3. La parità si mantiene fino all’undicesimo gioco, quando la ceca butta tutto ciò che di buono ha fatto nel set. Sul 40-0 sbaglia una volée semplicissima, che poteva spalancarle le porte (almeno) del tiebreak, e si complica la vita fino a perdere il proprio servizio. La Barty si presenta così a servire per il match, ma va in confusione e si fa controbreakkare: è tiebreak! La Pliskova gioca meglio e si porta a casa il set per 76(4).

Terzo set che inizia come il precedente, con la Barty che breakka subito la Pliskova e riesce a portarsi avanti per 3 a 0. L’australiana, questa volta, è più concentrata e riesce a non perdere più la sua battuta, nonostante il brivido nell’ultimo gioco (palla break divorata dalla Pliskova con un rovescio sciagurato). Il risultato finale è di 63 in suo favore.

Con la vittoria di Ashleigh, torna al successo a Wimbledon una giocatrice con la testa di serie n. 1. L’ultima era stata Serena Williams nel 2016.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Tutto quello che serve ai vostri piccoli per giocare a tennis

Share.

Leave A Reply