Un buon Sonego non basta, è uragano Rune a Metz

0

Finisce il cammino di Lorenzo Sonego all’Atp 250 di Metz. L’azzurro è stato battuto da Holger Rune in tre set (2h e 42 minuti).

Il torinese, dopo aver conquistato il primo parziale, si è arreso alla rimonta del giovane fenomeno danese, venendo meno nel momento cruciale dell’incontro. Tuttavia, è stata nel complesso una bella gara, giocata bene da entrambi i protagonisti. Andiamo a scoprire come è maturato questo risultato.

Il match: Rune batte Sonego 6-7; 6-4; 6-4

Il primo set – Partita sostanzialmente equilibrata sin prime battute, in cui entrambi i tennisti si dimostrano estremamente solidi al servizio. Sonego viene costretto soltanto due volte ai vantaggi, mentre Rune zero. Il danese, in particolare, gioca un po’ più sciolto rispetto al torinese. Questo fino a giungere al decimo game, quando il classe 2003 trema ma non capitola nonostante lo 0-30 con Lorenzo sopra per 5-4. Si arriva così al tie-break, l’epilogo più giusto per un parziale giocato bene sia dall’azzurro sia dallo scandinavo, che si conclude senza palle break. Alla fine ha la meglio Sonego, che chiude per 8 a 6 al terzo set point.

Il secondo set – La ripresa delle ostilità è piuttosto movimentata, con Sonego che prima rischia di breakkare Rune nel terzo game e poi riesce a risalire dallo 0-30 nel quinto gioco. Tuttavia, al netto di questi brividi, l’incontro prosegue sulla falsa riga del primo set, cioè in sostanziale equilibrio.
Equilibrio che viene rotto dalle giocate di Rune, il quale, nel decimo game, alla terza opportunità, riesce a strappare il servizio all’italiano aggiudicandosi il secondo parziale per 6-4.

Il terzo set – L’inerzia del match sembra essere cambiata (e così sarà). Rune comincia a portare a casa i turni di battuta con estrema facilità, mentre Sonego inizia a mostrare segni di cedimento. Come nel ottavo game, ad esempio, quando dopo aver salvato una prima palla break non riesce a ripetersi qualche punto dopo. È 5-3 per il danese. Partita finita? No, perché Lorenzo con un colpo di reni piazza subito il controbreak che gli regala il 4-5. Ma il triste epilogo per l’azzurro è solo rimandato, dal momento che nel suo successivo turno di battuta regala due match point all’avversario. Opportunità che Rune coglie al volo chiudendo alla seconda chance sul 6-4.

Le statistiche del match di Sonego

Ace: 4
Doppi falli: 1
Percentuale prima di servizio: 71%
Percentuale punti prima di servizio: 68%
Percentuale punti seconda di servizio: 47%
Palle break salvate/concesse: 4/7

Le statistiche del match di Rune

Ace: 6
Doppi falli: 3
Percentuale prima di servizio: 60%
Percentuale punti prima di servizio: 84%
Percentuale punti seconda di servizio: 61%
Palle break salvate/concesse: 2/3

DOVE VEDERE L’ATP 250 DI METZ IN TV E STREAMING

Il torneo di Metz sarà trasmesso in diretta tv da Sky Sport per mezzo del canale Sky Sport 1 (201) e Sky Sport Tennis (205). In streaming si potrà seguire su NOW e SkyGO.

Share.

Leave A Reply