Bum bum Sinner, Hurkacz al tappeto: continua il sogno azzurro alle Finals

0

Esordio con botto per Jannik Sinner alle ATP Finals di Torino! Il ventenne altoatesino, subentrato al dolorante Matteo Berrettini, ha letteralmente annientato Hubert Hurckaz in due set (6-2; 6-2 1 h e 28 minuti), dimostrando di aver oramai smaltito le scorie di Vienna e Stoccolma. Adesso può ritagliarsi un posto da protagonista nel “Torneo dei Maestri”.

Tecnicamente, è stata una prestazione sontuosa di Jannik, che ha fatto sfoggio dei propri colpi migliori nella sua prima presenza in una manifestazione di tale livello. Grande dimostrazione di maturità. Andiamo a scoprire di più!

Il match: Sinner batte Hurkacz 6-2; 6-2

Inizialmente l’incontro è assai combattuto, con entrambi i tennisti molto offensivi e spregiudicati. Jannik, però, riesce molto presto a strappare la battuta all’avversario (terzo game) e, nonostante diverse palle break concesse, ad indirizzare l’esito del primo parziale: dopo quattro giochi è 3-1. Poi, l’azzurro prende praticamente il sopravvento, ottenendo un altro break nel quinto gioco e poi andando a chiudere sul 6-2. Sia al servizio che in risposta, è una delle migliori prestazioni di Sinner nel 2021.

Nel secondo set, l’azzurro, un po’ per merito suo un po’ per i gratuiti di Hurkacz, impiega poco a prendere il largo: dopo quattro game è nuovamente 3-1. Ovvio che poi, “a braccio leggero”, qualche lusso Sinner se lo conceda anche. Quel che importa, tuttavia, è che il giocatore di San Candido riesca a mantenere il proprio servizio sempre senza affanni (solo un break point concesso in tutto il secondo set), regalando pure qualche perla al pubblico italiano presente sugli spalti a Torino. Alla fine, la pietra tombale sull’incontro arriva nel settimo gioco grazie ad un altro break di Jannik, che successivamente chiude sul 6-2. Prova sontuosa del numero due nostrano!

“Matteo sei un idolo”, scrive il ventenne sulla telecamera a fine match. Un pensiero, ovviamente, va anche da parte nostra a Matteo Berrettini, sfortunato protagonista di questo torneo, che oggi ha dimostrato una grande maturità. Forza Matteo, torna presto!

Le statistiche del match di Sinner

Ace: 5
Doppi falli: 0
Percentuale prima di servizio: 61%
Percentuale punti prima di servizio: 71%
Percentuale punti seconda di servizio: 52%
Palle break salvate/concesse: 5/5

Le statistiche del match di Hurkacz

Ace: 4
Doppi falli: 0
Percentuale prima di servizio: 66%
Percentuale punti prima di servizio: 58%
Percentuale punti seconda di servizio: 31%
Palle break salvate/concesse: 2/6

Dove vedere le ATP Finals in tv e streaming

A detenere i diritti per la trasmissione in diretta di tutti gli incontri delle ATP Finals 2021 è Sky: gli abbonati alla TV satellitare potranno vedere tutte le partite sui canali Sky Sport 1 e Sky Sport Tennis (canali 201 e 205 del satellite e canali 472 e 482 del digitale terrestre). Per quanto riguarda la diretta streaming delle ATP Finals 2021, su SkyGo e su NOW TV sarà possibile vedere tutte le singole partite del torneo che vengono trasmesse anche da Sky. Inoltre, Rai Sport ha acquisito i diritti di trasmissione in chiaro per 3 anni (2021-2023) del miglior match di ogni giornata. L’incontro selezionato sarà trasmesso in diretta su Rai 2 alle ore 14 oppure alle ore 21 a seconda del programma. SuperTennis, infine, proporrà in chiaro una partita al giorno in differita e mostrerà tutti i dietro le quinte dell’evento.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply