Atp Cup, Sinner riparte alla grande: spettacolo a Sydney

0

Jannik Sinner comincia come meglio non poteva la nuova stagione. Il 2022 si apre infatti con una perentoria vittoria contro Max Purcell nel match d’esordio di Atp Cup che vede l’Italia contrapposta all’Australia padrona di casa.

Sul cemento di Sydney l’italiano riparte esattamente come aveva concluso la sua stagione nel 2021 a Torino: dando spettacolo. Con una prestazione impressionante, Sinner piazza un netto 6-1, 6-3 e non lascia scampo ad un disorientato Purcell, che pure ha provato – invano – a rientrare nel secondo set

La differenza di ranking (Jannik è numero 10 del mondo, l’australiano numero 176) si vede tutta fin dall’inizio. Purcell riesce a portare a casa un solo game nel primo set, per poi cedere di schianto 6-1. Arrivano così nove giochi consecutivi per Sinner, che si porta sul 4-0 anche nella seconda frazione, per poi chiudere 6-3 in un’ora e quattro minuti, dopo aver ceduto un turno di servizio per un evidente calo di tensione.

Si tratta del terzo successo in tre precedenti contro il tennista australiano per Sinner, dopo quello del 2020 a Melbourne agli Australian Open (prima vittoria di Jannik a livello Slam) e quello dello scorso a New York in quattro set.

Il ventenne altoatesino, al netto del calo nel finale del secondo set, è apparso in gran forma: letale nello scambio (pochissimi errori gratuiti), efficace al servizio e spettacolare in risposta. Se queste sono le premesse, nel 2022 ci divertiremo.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply