Alcaraz diventerà il numero 1 più giovane della storia?

0

Carlos Alcaraz ci sta facendo vivere nel presente cosa ci aspetterà nel futuro: lo spagnolo è un rullo compressore e sembra inarrestabile. Riuscirà a diventare il numero 1 del mondo più giovane della storia del tennis?

La rincorsa di Carlitos

Carlos Alcaraz sembra inarrestabile: a Miami ha battuto, con molta fatica, anche il vincitore dell’edizione 2021, Hubert Hurkacz e si appresta a giocare la prima finale in un master1000 in carriera. Dall’altro lato della rete lo aspetta Casper Ruud, un’altra lieta sorpresa della parte bassa del tabellone (quella di Jannik Sinner e Matteo Berrettini per intenderci).

Lo spagnolo ha perso solamente due volte in questa stagione (contro lo stesso Berrettini al terzo turno dell’Australian Open in cinque set e in semifinale a Indian Wells con Rafael Nadal dopo una durissima battaglia di tre ore) e non sembra poter incontrare ostacoli sulla sua strada. All’Atp500 di Rio de Janeiro è arrivato il primo titolo della categoria, sancendo il record di più giovane della storia ad esserci riuscito. L’obiettivo è ripetersi a Miami e mettere le mani sull’importante trofeo.

Di questo passo i giocatori al vertice dovranno preoccuparsi dell’incredibile ascesa di Carlitos. Andando a spulciare gli almanacchi dei record, il più giovane giocatore della storia ad essere arrivato al numero 1 del mondo è Lleyton Hewitt (20 anni, 8 mesi e 23 giorni). Alcaraz compirà tra poco più di un mese 19 anni e avrebbe un’altra stagione e mezzo davanti per prendersi il primato.

Il compito, visto anche il livello dei giocatori che ha davanti, è difficile, ma non impossibile. In fondo, se stiamo vivendo nel presente il futuro, chissà che non vivremo Alcaraz numero 1 del mondo prima di quanto ci potessimo aspettare.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply