Madrid, ecco i cinque favoriti per la vittoria finale (salvo sorprese)

0

È tutto pronto per l’inizio ufficiale del secondo master1000 della stagione sulla terra rossa europea. Andiamo a vedere insieme chi sono i cinque favoriti alla vittoria finale nella Caja Magica di Madrid. Lo diciamo subito, la speranza è che possa inserirsi anche un azzurro nella corsa, a partire da Jannik Sinner, ma al momento l’altoatesino non parte tra i super-favoriti.

I favoriti alla vittoria

Il master1000 di Madrid è sicuramente un crocevia importante per la stagione sulla terra rossa europea. Per questo motivo, tutti i top30 (ad esclusione degli infortunati Daniil Medvedev e Matteo Berrettini) prenderanno parte alla competizione. Il campione in carica è Alexander Zverev, che non è sembrato in formissima durante questo inizio di stagione sul rosso (vedi l’eliminazione al secondo turno all’Atp250 di Monaco di Baviera contro Holger Rune. Il tedesco, nonostante non venga visto come uno dei favoriti, con un successo diventerebbe l’unico uomo (insieme a Rafael Nadal) ad aver vinto il torneo per due anni consecutivi.

#5 Casper Ruud

Casper Ruud, semifinalista nell’edizione 2021, è sicuramente uno dei maggiori specialisti della terra. Il norvegese ha già conquistato sei titoli su questa superficie e gioca un tennis che si adatta alla perfezione a Madrid. Quest’anno ha già vinto il torneo Atp250 di Buenos Aires sulla terra e promette di essere la mina vagante del tabellone.

#4 Novak Djokovic

Il numero 1 del mondo prenderà parte per la prima volta nell’anno ad un torneo insieme al rivale storico, Rafa Nadal. Il serbo, che ha già giocato due tornei sul rosso, affronta un periodo molto difficile della sua carriera. Al master1000 di Montecarlo è arrivata una sconfitta shock al secondo turno con Alejandro Davidovich-Fokina, mentre all’Atp250 di Belgrado ha raggiunto la finale, ma senza mai trasmettere una totale sicurezza nel proprio gioco.

#3 Rafael Nadal

Non possiamo escludere il re della terra da questa lista, nonostante non abbia ancora giocato un match ufficiale su questa superficie nel 2022. Rafa arriva da un fastidioso infortunio alle costole che l’ha tenuto fuori per più di un mese, ma i risultati quest’anno sono dalla sua parte. Tre titoli (Atp250 Melbourne, Australian Open e Atp500 Acapulco) e una sola sconfitta con Taylor Fritz in finale al master1000 di Indian Wells.

#2 Stefanos Tsitsipas

Il greco è riuscito a vincere per il secondo anno di fila il master1000 di Montecarlo, perdendo solamente un set in tutto il torneo (ai quarti di finale con Diego Schwartzman). Eppure, non aveva ancora impressionato in stagione per il livello di tennis dimostrato. All’Atp500 di Barcellona è arrivata una sconfitta ai quarti di finale, ma di fronte aveva Carlos Alcaraz.

#1 Carlos Alcaraz

Il nuovo fenomeno del tennis spagnolo ha fatto l’esordio in settimana in top10 (numero 9 del mondo) dopo la grandissima vittoria all’Atp500 di Barcellona. Si tratta del terzo titolo stagionale, oltre ai successi all’Atp500 di Rio de Janeiro e al master1000 di Miami. Carlitos l’anno scorso festeggiava i propri diciotto anni uscendo al secondo turno con Nadal; probabilmente quest’anno potrebbe andare molto più avanti.



Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply