L’entità del trauma e i tempi di recupero: le ultime sull’infortunio di Zverev

0

A quasi ventiquattro ore di distanza, rimbombano ancora forti le urla strazianti di Alexander Zverev, vittima di brutto infortunio alla caviglia nella semifinale del Roland Garros contro Rafa Nadal. Il tedesco è stato costretto a ritirarsi dal match, lasciando in stampelle il Philippe Chatrier.

Al momento, non è dato sapersi di preciso quanto tempo dovrà stare fuori giochi. Ma qualcosa è già trapelato.

Le ultime su Zverev

alexander zverev

Foto Twitter Roland Garros

 


“Sembra un infortunio gravissimo ma i medici lo stanno ancora analizzando”, queste le parole rilasciate da Zverev in un video pubblicato sui social poco dopo il termine dell’incontro.

Successivamente, in merito si sono susseguite varie considerazioni degli esperti. Tra queste c’è anche quella di Claudio Zimaglia, osteopata della Piatti Academy. Ecco le sue parole riportate da La Gazzetta dello Sport: “Dalle immagini sembra che Zverev abbia avuto una distorsione in inversione con interessamento del comparto, esterno che comprende una probabile lesione dei legamenti peroneo astragalico anteriore e legamento peroneo calcaneare. Ovviamente è da valutare attraverso gli esami strumentali se c’è stato un distacco osseo nel punto di inserzione del legamento per capire. Da questo ovviamente dipenderanno i tempi di recupero”.

Zverev, quando il rientro in campo?

Sempre secondo quanto riferisce la Rosea, Sascha dovrà stare ai box dalle tre alle cinque settimane prima di poter riprendere ad allenarsi. Inoltre, potrebbe impiegare almeno un altro mesetto per entrare in condizione. Questo, ovviamente, sempre se non sarà necessario intervenire chirurgicamente per risistemare il piede qualora si sia verificato un distacco osseo nel punto di inserzione del legamento.

Se tali tempistiche fossero confermate, Zverev salterebbe sicuramente Wimbledon. Mentre il suo rientro in campo potrebbe avvenire ad agosto sul palcoscenico dell’ATP 500 di Washington. Difficile che il tedesco rischierà una ricaduta pur di partecipare al torneo di casa ad Amburgo il cui inizio è previsto il 18 luglio.

Share.

Leave A Reply