I 10 tennisti italiani più giovani ad aver vinto un torneo Atp

0

È Jannik Sinner il tennista italiano più giovane in assoluto ad aver vinto un torneo Atp. L’ha fatto nell’autunno del 2020, con la vittoria nel torneo Atp 250 di Sofia, battendo in finale il canadese Vasek Pospisil. Sinner ha centrato il risultato all’età di 19 anni, 2 mesi e 30 giorni.

Sul podio c’è andato anche Lorenzo Musetti, che con la bellissima vittoria ad Amburgo contro Carlos Alcaraz è diventato – all’età di 20 anni, 4 mesi e 21 giorni, il terzo tennista italiano più giovane a conquistare un torneo, per di più un Atp 500.

L’altro altro giocatore in attività nella top-10 dei tennisti italiani più precoci nel vincere un torneo Atp è Matteo Berrettini, ottavo in classifica, che ha messo in bacheca il suo primo titolo all’età di 22 anni, tre mesi e 23 giorni, sulla terra rossa di Gstaad.

In mezzo nomi noti e meno noti: Claudio Pistolesi completa il podio in seconda posizione. Dietro Musetti, ci sono Adriano Panatta (che è il tennista italiano che ha vinto più tornei nell’era Open), Francesco Cancellotti e Paolo Canè. Completano la top-10 Filippo Volandri, Omar Camporese.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply