Serena Williams, una tennista davvero da record

0

Ogni volta che si parla di Serena Williams sembra molto complicato riuscire a trovare le parole giuste per descriverla. Proprio per questo motivo, come evidenziato anche sul blog di scommesse sportive Betway, diventa fondamentale utilizzare dati, numeri e statistiche, che forse riescono a dare ancora più l’idea delle grandi imprese compiute dalla queen del tennis mondiale.

Quest’anno è giunto il ritiro per Serena Williams, che ha scritto il suo nome nel libro dei record nella storia del tennis mondiale. Il momento di mettere un punto alla sua straordinaria carriera è arrivato dopo aver vinto la bellezza di 23 Slam e qualcosa come oltre 1000 partite in tutta la sua “vita tennistica”.

Tra medaglie olimpiche e US Open

Ci sono alcune statistiche, come narrato anche sul blog sportivo L’insider, che riescono a spiegare ancora meglio quanto siamo di fronte a una tennista che ha ben pochi eguali. Serena Williams è stata in grado di vincere la bellezza di quattro medaglie olimpiche, prendendosi la scena non solamente sul circuito WTA, ma pure nella competizione più importante e nota in tutto il mondo. La Williams si è portata a casa una medaglia d’oro nel singolare e tre, dello stesso metallo, nel doppio. L’ennesima dimostrazione di quanto la sua carriera sia stata a dir poco leggendaria.

Serena Williams, nel corso della sua carriera, ha raccontato in più di un’intervista che, nel momento in cui ha cominciato ad avvicinarsi a questo sport, si era fissata con un solo obiettivo, quello di trionfare negli US Open. Ebbene, nemmeno lei aveva mai preso in considerazione una serie di successi del genere. È chiaro che, però, per la tennista a stelle e strisce gli US Open rappresentano il torneo dello Slam che più le è rimasto a cuore.

Non è un caso, infatti, che Serena abbia trionfato in questa competizione per ben sei volte nel corso della sua carriera. C’è una sconfitta che, però, è forse bruciata un po’ più rispetto alle altre, ovvero quando ha perso contro l’italiana Roberta Vinci, per avvicinarsi ad una finale che avrebbe significato la possibilità di mettere le mani sul Grande Slam.

Il record agli Australian Open e non solo

Pensate che gli US Open siano il terreno preferito per le vittorie di Serena Williams? Non avete del tutto ragione, dal momento che c’è un altro torneo dello Slam in cui la tennista americana è stata in grado di fare ancora meglio. Stiamo facendo riferimento agli Australian Open, che sono stati vinti in ben sette occasioni. Un vero e proprio record che, almeno per il momento, fa bella mostra di sé nei libri di storia del tennis, dato che nessun’altra tennista è stata in grado di ottenere simili vittorie nel torneo australiano.

Un altro record, piuttosto clamoroso, è anche quello relativo agli anni in cui Serena Williams ha trionfato non solo in uno, ma almeno in due tornei dello Slam. Per la tennista americana è stata un grande soddisfazione, dato che è un primato che ha tolto a Martina Navratilova, con cui condivide il record di sei Slam vinti senza permettere che le avversarie potessero vincere almeno un set in tutte e due le settimane di gara.

Serena Williams è un vero e proprio esempio di come l’allenamento, la disciplina e la mentalità vincente possano battere il talento vero e proprio. È sufficiente pensare come addirittura 10 dei 23 Slam che ha portato a casa, sono arrivati quando aveva già passato i trent’anni. Uno dei grandi pregi di Serena, infatti, è stato quello di non dare mai troppo peso al trascorrere del tempo, in una sorta di eterna rincorsa alla perfezione, proprio solo dei grandi campioni.

Share.

Leave A Reply