spot_img
spot_img

Boris Becker torna in Germania da uomo libero. Tutti i dettagli
B

Dopo aver scontato otto mesi di carcere in Gran Bretagna, l’ex numero uno al mondo e sei volte campione slam Boris Becker ha fatto ritorno in Germania da uomo libero. Lo ha reso noto il suo avvocato nelle scorse ore.

Becker torna libero, i dettagli e le parole dell’avvocato

boris becker
Foto Twitter Atp Tour

Becker “ha scontato la condanna e non sarà soggetto ad alcuna restrizione penale in Germania”, ha annunciato in una nota il suo avvocato, Christian-Oliver Moser.

Lo ricordiamo, l’ex tennista tedesco era stato condannato lo scorso aprile per aver trasferito illegalmente ingenti somme di denaro e per aver nascosto beni dopo il fallimento datato giugno 2017. E proprio da aprile era detenuto al penitenziario di Huntercombe, nell’Oxfordshire, dove avrebbe dovuto scontare 30 mesi. Bum Bum, tuttavia, ha beneficiato di uno schema fast-track, che prevede l’estradizione nel Paese d’origine se determinate condizioni vengono soddisfatte.

Quali sono i beni nascosti?

Come previsto dalla legge, dopo il fallimento Becker avrebbe dovuto dichiarare dettagliatamente tutti i beni del suo patrimonio. Secondo l’accusa, alcuni di questi beni sono stati nascosti in modo disonesto. Si parla di trofei e medaglie, tra cui le coppe conquistate a Wimbledon nel 1985 e all’Australian Open nel 1991 e nel 1996.

>> Le migliori racchette da tennis del 2022, marca per marca

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img