spot_img
spot_img

Quando Agassi incoronò Nadal
Q

Andre Agassi ha affrontato due volte (uscendo sconfitto in entrambe le occasioni) Rafael Nadal nel circuito maggiore. Alla fine della prima sfida, nella finale del masters1000 di Montreal, l’americano definiva lo spagnolo come un vero e proprio campione.

L’investitura di Andre

Agassi nel 2005 è quasi alla fine della propria carriera, i fasti del passato glorioso degli anni ’90 stanno finendo e le apparizioni sui palcoscenici importanti sono sempre meno. Al contrario, Nadal è in rampa di lancio: in quell’anno vince il primo slam della propria carriera, oltre a nove titoli del circuito Atp. Uno di questi arriva proprio contro l’americano.

Siamo a Montreal, finalissima del masters1000 canadese. Rafa si impone in tre set (63 46 62) e, nella conferenza stampa al termine della sfida, riceve l’investitura ufficiale dell’ex numero 1 del mondo.

Bene, ha fatto una partita straordinaria. Non è difficile capire perché abbia vinto così tanti match in questa stagione. Fa moltissime cose in maniera veramente impeccabile. Si muove alla grande in campo. Riesce a sprigionare colpi impressionanti da qualsiasi zona, non ti fa mai capire se sei in controllo dello scambio o meno.

Serve in maniera molto complessa, non sono mai riuscito a leggere in anticipo la direzione e non ho mai colpito la palla veramente bene. Riusciva ad essere subito aggressivo già dal secondo colpo. Questi sono i segnali che ci fanno capire che è un campione: qualcuno che si difende in maniera impeccabile e riesce subito a ribaltare lo scambio con un colpo formidabile e a fare punto anche quando è in difficoltà.

È uno di quelli che non molla un singolo quindici della partita, anche se è già perso. Ti riesce a spostare in risposta e ti mette sempre pressione. Credo che oggi ci sia stata una netta differenza tra noi, non mi sono mai sentito in grado di poter vincere”.

La seconda sfida tra i due c’è a Wimbledon la stagione seguente. I due si incontrano al quarto turno, dove la testa di serie numero 2 del tabellone, Nadal, si impone con il risultato di 76(5) 62 64. Quella partita è l’ultima di Agassi sui prati verdi dell’All England Club.

>> Le migliori racchette per il 2023, guida completa

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img