spot_img
spot_img

Sonego cede un set, poi esce alla distanza: ottavi a Metz per il campione in carica
S

Esordio vincente per Lorenzo Sonego all’Atp 250 di Metz. L’azzurro, campione in carica del torneo, ha superato in rimonta lo statunitense Marco Giron (numero 59 al mondo) guadagandosi il pass per gli ottavi di finale.

Metz, Sonego lotta e vola al secondo turno

Sonego
Foto Instagram Sonego

Ha impiegato poco meno di due ore e mezza (2 h e 17 minuti) il nostro Sonego per superare al primo turno dell’Atp 250 di Metz. Ecco come è andata in sintesi.

La partita

Pronti via, il match si mette subito in salita per Sonego, che commette un doppio fallo e due errori gratuiti incassando il break in apertura. Il californiano, dal canto suo, si rende protagonista di una partenza perfetta volando così sul 2-0.

Col passare dei minuti, l’azzurro trasmette l’impressione di poter riportare in equilibrio l’inerzia del confronto, ma le sue iniziative si scontrano contro un Giron estremamente lucido nei pressi della rete. E allora Lorenzo incespica ancora, accade nel settimo game, quando sbaglia due volte col dritto ed una col rovescio concedendo tre palle break consecutive. Le prime due riesce a salvarle affidandosi al servizio, la terza è quella buona per l’americano, che capitalizza in virtù di un serve et volley eseguito malamente. Qualche istante più tardi, il parziale si chiude con un netto 6-2 in favore del numero 59 al mondo.

Usufruito di un toilet break, Sonego rientra in campo con un volto abbastanza sfiduciato che non lascia presagire nulla di positivo. Sta di fatto, però, che il suo rendimento nelle fasi iniziali della ripresa è di parecchio superiore a quello offerto in precedenza. Soprattutto al servizio, dove, dopo tre game, le percentuali toccano l’86% di punti con la prima e il 100% di punti con la seconda.

Giron inizialmente non si scompone continuando a mostrare un’ottima lettura tattica dell’incontro, ma alla lunga finisce per accusare la pressione cedendovi nell’ottavo game, punito da un gran passante del torinese, che si lascia andare ad un urlo liberatorio. Centrato il break, Sonny agguanta la parità chiudendo la seconda frazione con un 6-3.

Nell’atto decisivo c’è tanta tensione ed un alto tasso di agonismo. Le uniche chance per strappare si registrano nel secondo game, ma Giron riesce ad annullarle entrambe con grande freddezza. Poi il confronto si assesta sui binari dell’equilibrio che conducono dritto al tie-break. Qui l’azzurro tiene alta l’asticella, gioca meglio tutti i punti cruciali, imponendosi alla fine per 7-3. Agli ottavi se la vedrà con uno tra il “padrone di casa” Hugo Gaston e il qualificato giordano Abedallah Shelbayh.

Dove vedere l’atp 250 di Metz in TV e streaming

L’Atp 250 di Metz è trasmesso in diretta e in chiaro da SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre e 212 di Sky). In streaming è possibile seguire i match sul sito ufficiale della stessa emittente e su SuperTennix (previo abbonamento o gratis se tesserati FITP).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img