Leonardo Mayer: “Federer? Avremmo potuto giocare 20 set e…”

0

Non è andata bene ieri all’argentino Leonardo Mayer. Una delle sorprese del torneo, numero 68 del mondo, è stato letteralmente demolito da un Roger Federer in formato “deluxe”, capace di lasciare il suo avversario senza neppure una palla break nei tre set con cui ha chiuso la partita 6-2, 6-3, 6-3 in un’ora e quarantacinque minuti di gioco.

Il giorno dopo, il 32enne argentino torna sul match e confessa: “Se oggi avessi giocato venti set contro Roger, non sarei stato in grado di vincerne neppure uno. Ero molto lontano dal mio livello migliore di gioco. E’ stata una giornata molto strana, non ho giocato bene. Vedevo Federer come se fosse stata una montagna“.

L’argentino si consolerà con un bel salto in classifica mondiale. Il raggiungimento del quarto turno al Roland Garros gli garantirà infatti di guadagnare almeno una ventina di posizioni nel ranking Atp.

Share.

Leave A Reply