Finisce la corsa di Thomas Fabbiano a Wimbledon

0

Il sogno di Thomas Fabbiano si ferma al terzo turno di Wimbledon. Il trentenne tarantino soccombe sotto il colpi del veterano spagnolo Fernando Verdasco, che ha la meglio in tre set (6-4, 7-6, 6-4) in due ore e ventuno minuti di gioco.

Il trentaseienne numero 37 del mondo fa valere tutta la sua esperienza, controllando il gioco con un’ottima prova al servizio e gestendo meglio di Fabbiano i momenti chiave del match. Il primo set si decide praticamente al primo game, con Verdasco che approfitta dell’emozione di Thomas e ruba subito il turno di servizio. Fabbiano deve però fare autocritica perché ha sprecato ben otto palle break, consentendo al suo avversario di chiudere 6-4 la prima partita.

Il secondo set è il più equilibrato. Questa volta Fabbiano riesce a conquistare un break, ma Verdsco gli rende subito il favore al game successivo e chiude dominando il tie-break 7-1, con sette punti consecutivi.

Anche l’andamento del terzo set dimostra che la vittoria di Verdasco sia prevalentemente costruita sulla maggiore attitudine a giocare ad alti livelli. Due break per lui e uno per Fabbiano tra l’ottavo e il decimo gioco sanciscono la fine del match e il passaggio del turno per Verdasco.

Share.

Leave A Reply