Federer fa 100 a Wimbledon e vola in semifinale

0

Una partenza lenta, lentissima, gli costa il primo set contro Kei Nishikori, bravo a scattare forte dai blocchi di partenza. Ma Roger Federer riprende in mano la partita e porta a casa la vittoria numero 100 a Wimbledon, che gli vale la tredicesima semifinale ai Championships.

Due ore e trentanove minuti di gioco per tenere vivo il sogno di conquistare la nona vittoria a Church Road. Una partenza lenta, si diceva. Pronti via e arriva il break al primo game per il giapponese, che poi rischia addirittura di raddoppiare subito, con due palle break per andare 3-0. “Un inizio brutale”, dirà Roger a fine partita.

Da lì in poi cambia tutto. Federer si sveglia, ma non riesce comunque a ribaltare le sorti del primo set che si chiude 6-4 per il giapponese.

Nel secondo lo svizzero si scioglie e con dodici punti consecutivi va subito sul 3-0, mettendo le basi per una netta vittoria del secondo set 6-1. A questo punto, riportata la partita in parità, controlla il match fino al 3-1 finale, vincendo due set 6-4 con un break per partita.

Ed ora la semifinale che, salvo clamorose sorprese, sarà contro Rafael Nadal. Undici dopo la storica finale del 2008 vinta dallo spagnolo 9-7 al quinto set. Lo spettacolo è assicurato.

Share.

Leave A Reply