Tennis, i momenti più divertenti del 2019 in dieci Tweet

0

Dieci momenti, dieci tweet, dieci sorrisi. Il 2019 sta per volgere al termine e, oltre che il tempo dei bilanci, è anche il tempo per rilassarsi e riavvolgere il nastro di ciò che è stato. In questo breve articolo proviamo a mettere in fila (grazie a Twitter che, in questi casi, è sicuramente il social più adatto) dieci momenti esilaranti della stagione appena conclusa.

#1 Il “Not too bad” di Novak Djokovic verso il giornalista italiano

#2 Lo scioglilingua “What happened… happened” di Rafael Nadal

#3 Nick Kyrgios perde la concentrazione per un “hot chick in the crowd”

Questa va spiegata. Si sta giocando la Laver Cup a Basilea, l’australiano Nick Kyrgios fa parte della squadra del resto del mondo, guidata da John McEnroe. Durante una pausa, il bad bay di Canberra torna verso la panchina e dice ai suoi compagni di essersi distratto per aver visto un “hot chick in the crowd”, che potremmo tradurre così dallo slang aussie: “Scusate, ho perso la concentrazione per aver visto una bella ragazza tra il pubblico”.

#4 La questione dei segnali tra Nadal e Tsitsipas (e Federer già a ridere)

Ancora alla Laver Cup, questa volta sulla panchina del team europeo. Nadal e Tsitsipas stanno giocando il doppio, ma lo spagnolo approfitta della pausa per dire al greco che non capisce i segnali che fa con le dita. Ne viene fuori un epico scambio di battute che diverte in particolare Roger Federer, che si lascia andare a una fragorosa risata.

#5 Nick Kyrgios porta le scarpe di ricambio a Tsitsipas (Washington)

#6 Halle, Paire e Tsonga trasformano il terreno in un campo da calcio

#7 “Buongiorno Ubaldo!”

#8 Ancora Ubaldo

Sempre Ubaldo Scanagatta, decano dei giornalisti tennistici, protagonista di uno scambio di battute con Roger Federer, che alla fine, gli dice scherzosamente: “Vuoi sapere se devi cambiare lavoro o no?”, dopo che che lui gli aveva detto di aver previsto escluso che Berrettini perdesse con lo svizzero proprio con l’esatto punteggio con cui ha poi perso negli ottavi di finale di Wimbledon.

#9 “Tu eri al pub ieri sera!”

#10 Wimbledon, quando l’acqua non arriva dal cielo…

 

 

Share.

Leave A Reply